Caramelle

di Plax Strempumare

Il populismo è quel tipo di retorica che si utilizza per attirare le masse tramite dei luoghi comuni, condivisi pressoché da tutti, ha avuto grande uso durante il fascismo, e adesso neanche la lega nord lo disdegna, ma in teoria non sono qui per parlarvi di partiti, sono qui per parlare di individui.
Al giorno d’oggi un populista è una persona, di sinistra come di destra, che fa uso degli stessi quattro argomenti per convincere le persone delle sue ragioni; chi si oppone viene visto dalla massa come “diverso” ma non viene quindi escluso dalle riunioni, resta soltanto deriso e la sua voce diventa una goccia silenziosa nel mare fittizio creato dal capo, da quello “figo”, non in senso prettamente fisico.
Il tipo tosto, che non è l’amato Arthur Fonzarelli, che in ogni caso non mi sarebbe dispiaciuto, è mosso da motivazioni strettamente personali, e trova nell’appoggio della grande massa (come la intendeva Manzoni) le sue soddisfazioni spesso sociali, meno spesso economiche.
La mamma, che da giovane era stata un’hippy pensante con la propria testa, e che era riuscita a trasmettermi, assieme ai canini un po’ appuntiti, anche un po’ di testa, quando le parlai dei populisti che non si nascondevano certo tra noi giovani mi disse che sperava li avessero fatti fuori tutti negli anni ’70…

Evidentemente si sbagliava.

Il problema è sempre lo stesso, ma non è quello che pensate.

Non siamo facilmente influenzabili. Siamo PIGRI, ce l’ha imposto la società, e noi l’abbiamo accettato. TUTTI. A parte i populisti e i “diversi”: i primi godono della nostra pigrizia, avendo la possibilità finalmente di essere soddisfatti nelle loro smanie di grandezza, in cui possono finalmente essere loro i capi, giocare ai finti rivoluzionari radical chic e chiamare gli altri “compagno”. Ai secondi non resta che stare zitti e arrabbiarsi senza cambiare nulla, senza aderire alla massa che segue il COMPAGNO, perché l’unione fa la forza. Quindi sempre più spesso i diversi se ne vanno via dalle riunioni, non ci ritornano semplicemente perché non hanno più niente da spartire con loro, o perché uniformandosi alla decisione della massa si riesce comunque a fare qualcosa, in fondo le idee del populista non sono sbagliate, sono semplicemente esposte in modo falso e da persone a cui non interessa realmente cambiare le cose.
Spero che tutti abbiate capito di chi sto parlando, di cosa sto parlando, chi sono i populisti tra di noi e chi sono i diversi, chi si uniforma alla massa e chi è, invece, il diverso.
Spero anche che qualcuno non abbia capito di chi e di cosa sto parlando, spero che tra questi ci siano i più piccoli della scuola, nella speranza che un domani queste persone spariscano e PUM! Stappiamo gli spumanti, evviva evviva!!

Spero comunque che vi stiate facendo delle paranoie, chiedendovi chi è questo Plax Strepumare.

Sappiate che non mi interessa della vostra opinione nei miei confronti; e questa non è una di quelle frasi fatte che poi ti portano a piangere nel letto la sera da solo.

Buonanotte a tutti, tranne che ai pigri e ai populisti. Spero vivamente che loro passino delle notti infelici ed insonni.

 p.s. Il populismo si trasmette di generazione in generazione quindi fate molta attenzione a chi date ascolto! E non accettate caramelle dagli sconosciuti, in realtà sono ghiande per i populisti!

Pps: “C’è tanta gente infelice che tuttavia non prende l’iniziativa di cambiare la propria situazione perché è condizionata dalla sicurezza, dal conformismo, dal tradizionalismo, tutte cose che sembrano assicurare la pace dello spirito, ma in realtà per l’animo avventuroso di un uomo non esiste nulla di più devastante di un futuro certo.” Questa frase è di un certo Christopher McCandless… provate, anche solo per curiosità, a cercarlo su Google.

Lascia un commento

Archiviato in Attualità

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...