A.A.A. Offresi

di Giorgio Bertolotti e Yago Pasqualotto

 In un’epoca in cui tutto freme, la società si evolve, il nostro Pikachu pure, e la situazione politica ci permette ora di fare uno di quei giochi di parole che capitano una volta al secolo, tipo: “Ma l’Italia va per Mari o Monti?”, ci sentiamo in dovere di ricordare a voi tutti, la pietosa situazione del liceo Vincenzo Gioberti. Egli infatti è vittima della ormai celebre crisi economica che sta avvolgendo senza distinzione tutti gli individui della terra, dall’uomo ricco all’uomo povero, dall’elefante alla marmotta, dando così il via alla DISOCCUPAZIONE. Molti per contrastarla hanno deciso di fare lo sciopero della fame, altri stanno cercando colui che ha insegnato allo Spread ad andare in altalena, altri ancora, tra cui il liceo Vincenzo Gioberti, pensano che, per trovare un’OCCUPAZIONE, sia il caso di cercarsi un lavoretto e di non starsene con le mani in tasca. Ebbene, ecco a voi, che siete i suoi figli e avete l’obbligo di aiutarlo, il Curriculum e la richiesta formale del liceo Vincenzo Gioberti per trovare quell’occupazione di cui parlavamo:  

 “ Sono un ormai maturo liceo, nato nel 1865, con una formazione classica ed una grande preparazione linguistica (inglese, tedesco, francese e spagnolo). Occupato per una settimana l’anno passato, sono rimasto disoccupato per un anno circa, salvo essere rioccupato per tre giorni nel mese di novembre dell’anno in corso. Pur con queste scarse esperienze nel mondo del lavoro, cerco un’occupazione qualunque, che mi faccia portare a casa quanto basta per sfamare i miei figli alquanto numerosi. Mi offro per piccoli lavori di manutenzione ordinaria, come lavori di falegnameria, idraulica, carpenteria, piccole riparazioni elettriche, oppure sgombero cantine, soffitte e solai   (dotato di mezzo proprio). Il sottoscritto  si  offre, altresì, come segretario presso studi medici, notarili e di ogni altra sorta. Condizione unica è che l’impegno lavorativo sia serio e costante. Cordialmente ringrazio, saluto e lascio il mio recapito telefonico: 011 817 14 07

Distinti e cordiali saluti,

Liceo Vincenzo Gioberti”

Dopo aver dato spazio a questa disperata richiesta d’aiuto e, nello stesso tempo, a questa drammatica esperienza di disoccupazione, non possiamo che sperare in un futuro ricco e prospero per il nostro papà liceo, ed essere solidali verso le marmotte, che condividono i nostri stessi problemi. Siamo fiduciosi che, in un momento così difficile, questo liceo riesca a trovare una stabile e seria occupazione. Ci affidiamo alla vostra bontà d’animo per risolvere tale situazione di disagio sociale profondo.

1 Commento

Archiviato in Liberopensiero

Una risposta a “A.A.A. Offresi

  1. giorgio

    Questo è un grande passo per l’uomo un piccolo passo per l’umanità!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...