Beastly

di Federica Messina

Secondo la casa editrice Giunti, Beastly è destinato a diventare il nuovo fenomeno Twilight.
Scritto da Alex Flinn, autrice americana conosciuta in patria per i suoi young adults, Beastly è un libro creato apposta per gli scaffali di ragazzine al di sotto dei sedici anni (perché non è possibile amarlo sorpassata questa età), posizionato accanto ai romanzi adolescenziali di Federico Moccia. E simili.
Il libro è una rielaborazione in chiave moderna della famosa favola La Bella e la Bestia , scritta da Jeanne-Marie Le Prince de Beaumont. Kyle Kingsbury è un avvenente liceale che frequenta il prestigioso istituto Tuttle; al ballo della scuola decide di mostrare tutta la sua simpatia prendendo in giro una ragazza sovrappeso, che in seguito si rivelerà una bellissima strega. Per punire il ragazzo della sua cattiveria, la strega lo trasforma in una bestia molto brutta e altrettanto pelosa e gli lascia due anni di tempo per trovare una ragazza da amare che lo ami a sua volta.
Non fatevi condizionare dalla versione Disney, anche se il libro la ricorda molto: la bella e poetica rosa bianca che appare in copertina non è magica, ma è comunque collegata alla chance di salvezza della bestia. Infatti Kyle, prima di essere trasformato, compie il suo unico gesto di gentilezza regalando la rosa ad una ragazza, invece che gettarla via.
Una storia ben conosciuta. Nonostante sia ambientata ai giorni nostri, prende così tanto dalla versione disneyana che durante la lettura si può quasi indovinare cosa accadrà da lì a due pagine.
Tuttavia anche questo libro ha dei lati positivi (per quanto io stessa non riesca a crederci). Prima di tutto non è una saga, perciò non avrà una continuazione, sebbene l’autrice abbia dichiarato di voler modernizzare altre favole.
È una lettura leggera e scorrevole che si termina in un pomeriggio, adatta a chi ha poco tempo o a chi non ama i libri impegnativi. La Flinn ha uno stile giovanile che ben si conforma ai suoi libri, scritti in modo semplice e non pretenzioso.
E il motivo per cui la Giunti ha orgogliosamente affermato che Beastly avrà un grande successo come Twilight? Perché nel 2011 uscirà un film diretto da Dniel Barnz con principali protagonisti Alex Pettyfer nel ruolo della Bestia, Vanessa Hudgens in quello della Bella (che nel libro non è) e Mary-Kate Olsen nei panni della strega.
Inutile dire che, come si può notare dai primi trailer apparsi su You Tube, la brutta bestia pelosa del libro verrà trasformata in un ragazzo calvo e sfregiato, probabilmente per non rinchiudere le fattezze di Alex Pettyfer in un costume da orso-lupo.
Se avete intenzione di comprare il libro e se questo avrà successo dopo l’uscita del film, almeno potrete vantarvi di averlo letto prima senza essere stati condizionati dalla massa.

Lascia un commento

Archiviato in Federica Messina, Recensioni

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...