Dillo a Joe

gestita da Giulietta de Luca

QUASI LEGGERMENTE LA MATURITA’
18 anni, PAM! Patente, doveri, obblighi, voto, matrimonio…
Si vive nella convinzione che il raggiungere l’età adulta sia un fatto che cambia le persone in una maniera quasi magica, con più “libertà” e più doveri, ma forse questa è solo una vaga idea che si può avere da minorenni.
E più si cresce, più si diventa saggi.
Ma essere adulti non è come essere maggiorenni.
Si può benissimo invecchiare e rimanere infantili.
Questo è un grande problema che caratterizza l’uomo moderno. Essere adulti è una cosa che molti rifiutano, cercando di non appesantirsi con le responsabilità che la vita comporta e schivando i grandi ostacoli che la quotidianità ti mette davanti.
Certo, si può anche essere diversamente adulti: invecchiare andando in giro come dei giovanottoni aitanti e sgargianti, prendendosi tutte le libertà che si vuole e dimenticandosi che esistono anche dei doveri morali e umani che ti rendono una persona matura, però non sia mai che qualcuno sia limitato delle libertà che tanto vuole… Be’, direte voi: che stai dicendo? Ma c’è gente veramente così? Impossibile!
Mah, credo di sì… Per esempio quelli che a 70 e passa anni hanno l’aspetto di un 30enne grazie a kg di trucco e ore su ore di bisturi e vanno in giro a raccontare di quanto sono “giovani” e forti, magari frequentando le minorenni ma ricordando quant’è importante la famiglia… tant’è che, guarda caso, ne hanno due!… Dei ritratti di Dorian Gray viventi, oserei dire!
Ovviamente non in Italia, siamo in un paese troppo serio per queste cose.
Be’, forse non tutti gli ancient garçon sono così, bisogna anche potersi permettere tutte queste cose, ma vedo che un po’ tutti cercano di imitare questa mania della gioventù assoluta.
Litri di gel, tinte con colori che ricordano i quadri di Munch, vestiti ultra aderenti peggio di quelli dei pupazzi degli X Men, ore sotto le lampade…
Eh sì, l’essere persone serie è un optional.
A non tutti piace imparare gli insegnamenti che l’età ti da a suon di pesci in faccia perché in fondo è più divertente giocare a tirare i pesci fino alla fine.
Ma state attenti! Perché se credete che si possa resistere al passare del tempo, sarete sbiaditi dagli anni che sbiadiscono ogni cosa.
Renato L.

Lascia un commento

Archiviato in Giulietta de Luca, In bacheca

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...